Caffè, si grazie, fa vivere più a lungo

La caffeina è lo stimolante cognitivo più consumato al mondo. Fortunatamente non solo stimola il sistema nervoso e determina uno stato di allerta ma i componenti del caffè portano benefici per la salute. Ma quanto se ne può consumare prima che gli effetti avversi superino i benefici? Ha tentato di spiegarlo un recente studio, pubblicato.

Il resveratrolo è uno dei più noti componenti del vino rosso già noto per le sue proprietà antiossidanti che ne avevano fatto ipotizzare un ruolo anti-age poi ridimensionato. Ora le sue proprietà sarebbero allo studio in un ambito completamente diverso. Il composto è infatti allo studio per verificare le sue proprietà ed efficacia su depressione.