A volte ritornano, l’LSD migliora la cognizione

E’ diventato famoso per le sue capacità di indurre stati psichedelici e lo ritroviamo circa 40 anni dopo come potenziatole cognitivo. E’ la storia dell’LSD, recuperato con dosaggi drammaticamente diminuiti per i suoi effetti sulla cognizione. Si sono occupati dell’argomento in uno studio i neuropsicologi dell’Università di Maastricht nei Paesi Bassi e i loro colleghi constatando effetti anche sull’umore . In uno studio in doppio cieco, controllato con placebo su 24 partecipanti, pubblicato su European Neuropsychopharmacology i ricercatori hanno somministrato dosi di 0-20 microgrammi di LSD. Una tipica dose completa di LSD è di circa 100 mcg.

L’obiettivo principale del presente studio di determinazione della dose era determinare la dose minima di LSD necessaria per influenzare l’umore e la cognizione. È stato condotto uno studio all’interno dei soggetti, controllato con placebo, che includeva 24 partecipanti sani, per valutare gli effetti acuti di tre dosi di LSD (5, 10 e 20 mcg) su misure di cognizione, umore ed esperienza soggettiva, fino a 6 ore dopo la somministrazione. La cognizione e l’esperienza soggettiva sono state valutate utilizzando il compito di vigilanza psicomotoria, il test di sostituzione dei simboli delle cifre, il compito di controllo cognitivo, il profilo degli stati dell’umore e la scala di valutazione 5-Dimensional Altered States of Consciousness. L’LSD ha mostrato effetti positivi nella maggior parte delle osservazioni aumentando l’umore positivo (20 mcg), la cordialità (5, 20 mcg), l’eccitazione (5 mcg) e la diminuzione dei vuoti dell’attenzione (5, 20 mcg). Gli effetti negativi si sono manifestati come un aumento della confusione (20 mcg) e dell’ansia (5, 20 mcg). Erano presenti anche cambiamenti indotti da psichedelici nella coscienza di veglia (10, 20 mcg). Nel complesso, il presente studio ha dimostrato effetti benefici e selettivi di basse dosi di LSD sull’umore e sulla cognizione nella maggior parte delle osservazioni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*