PASSI AVANTI NELLA COMPRENSIONE DELLE MALATTIE DELLO SVILUPPO CEREBRALE

Uno studio dell’Istituto di genetica e biofisica “Adriano Buzzati Traverso” del Cnr ha individuato nelle alterazioni del gene KDM5C il punto di contatto che accomuna varie patologie del neurosviluppo – dall’autismo all’epilessia – aprendo la strada a un possibile intervento farmacologico. La ricerca, finanziata da Fondazione Telethon, è stata pubblicata su “Human Molecular Genetics” Le malattie.

CERVELLO E OBESITÀ DONNE SFAVORITE RISPETTO AGLI UOMINI

Studio pubblicato su Aging mostra le differenze specifiche legate al genere nel rapporto tra indice di massa corporea, metabolismo e connettività cerebrale: le donne ingrassano con meccanismi cerebrali diversi dagli uomini Milano, 7 novembre 2019 – Soltanto nei soggetti di sesso femminile un elevato indice di massa corporea (BMI) è associato a un aumento del metabolismo cerebrale nella.

SCOPERTO UN NUOVO MODO DI REGOLAZIONE DELLA NASCITA DELLE SINAPSI

È legato al ruolo della proteina tetraspannina 5 (TSPAN5) che fornisce una piattaforma per la connessione fra neuroni. Lo studio dei ricercatori dell’Istituto di neuroscienze del Cnr è pubblicato su Cell Reports Le sinapsi sono il punto di collegamento fra i neuroni nel cervello umano e rappresentano la componente fondamentale per la creazione delle memorie e.

SCOPERTO UN NUOVO MECCANISMO DELLA NASCITA DELLE SINAPSI

È legato al ruolo della proteina tetraspannina 5 (TSPAN5) che fornisce una piattaforma per la connessione fra neuroni. Lo studio dei ricercatori dell’Istituto di neuroscienze del Cnr è pubblicato su Cell Reports Le sinapsi sono il punto di collegamento fra i neuroni nel cervello umano e rappresentano la componente fondamentale per la creazione delle memorie e.

ALZHEIMER, AUMENTANO I CASI TRA I GIOVANI

Siamo abituati a pensare all’Alzheimer come ad una malattia dell’età anziana con un esordio che si conclama oltre i 65 anni. La cattiva notizia è però che sempre più di frequente si manifesti prima: il 5-10% di tutti i casi riguarda persone al di sotto dei 65 anni; con la possibilità, in casi di malattia.